Auteur : Grazia Savino

Savino Grazia is ‘cultore della materia’ in Topography of Ancient Italy since 2018 and she collaborate in research projects of the University of Foggia, in particular in the ‘ager Lucerinus’ project and the ‘Via Appia’ project in the area of ​​Melfi (PZ).

She is a winner of scholarships issued by the University of Foggia and the author of several scientific articles of archeology and ancient topography.

She also work as a freelancer: preventive archeology sites, archaeological assistance and surveillance both in the public and private sectors, she is qualified to draft preventive archaeological risk assessment documents in the design phase of public works.

S. Grazia is a member of the Local Landscape Commission of the Municipality of Manfredonia (FG), of the Local Landscape Commission of the Municipalities of Vieste (FG) and Peschici (FG) and of the Local Landscape Commission of the Municipalities of San Giovanni Rotondo (FG), San Marco in Lamis (FG) and Rignano Garganico (FG).

References 

  • Leone- G. Savino, Le ‘cappelle’ del foro di Herdonia: nuovi dati dall’archivio Mertens, in 34° Convegno Nazionale di Preistoria, Protostoria e Storia della Daunia (16-17 novembre 2013), San Severo 2014, pp.397-412.http://www.archeologiadigitale.it/attidaunia/pdf/34-leone_savino.pdf
  • I.M.Muntoni-G. Rignanese-G. Savino, Santa Maria di Pulsano (Monte Sant’Angelo): nuovi dati dall’area della necropoli, in 36° Convegno Nazionale di Preistoria, Protostoria e Storia della Daunia (14-15 novembre 2015), San Severo 2016, pp. 247-264. http://www.archeologiadigitale.it/attidaunia/pdf/36-Muntoni.pdf
  • M.L.Marchi-G. Forte-G.Savino, La ceramica tardoantica: le sigillate africane e orientali, in Paesaggi tardoantichi ed altomedioevali dell’Ager Lucerinus, in Storia e Archeologia globale dei paesaggi rurali in Italia fra Tardoantico e Medioevo. Sistemi integrati di fonti, metodi e tecnologie per uno sviluppo sostenibile, Atti del Convegno (Foggia 10-12 Dicembre 2015), Bari 2018.
  • M.L.Marchi-G.Forte-G.Savino-A. Piergentili Margani, Il survey nell’ager Lucerinus: nuovi dati dai monti settentrionali dauni in 36° Convegno Nazionale di Preistoria, Protostoria e Storia della Daunia (14-15 novembre 2015), San Severo 2016, pp.311-329. http://www.archeologiadigitale.it/attidaunia/pdf/36-Marchi2.pdf
  • G. Forte, M. La Trofa, M.L. Marchi, N. Masini, I.M. Muntoni, G. Savino, M. Sileo, La villa e la necropoli tardoantica di Masseria Romano (Pietramontecorvino FG): tra indagini aero-topografiche e archeologia d’emergenza, in VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale (SAMI 2018, Matera 12-15 settembre 2018), Firenze 2018, pp.223-227.
  • M.L.Marchi-G. Forte-M. La Trofa- G.Savino, Università di Foggia, Paesaggi ritrovati. Storia e archeologia del Monti Dauni: il progetto Ager Lucerinus, in G.Cipriani, A. Cagnolati (a cura di), Scienze Umane tra ricerca e didattica (Convegno Internazionale di Studi Scienze Umane tra ricerca e didattica, Dipartimento di Studi Umanistici, Foggia, 24-25-26 settembre 2018), Campobasso 2019, pp.397-423.
  • M.L. Marchi- G. Forte- A. Frangiosa- M. La Trofa- G. Savino, Riscoprendo i paesaggi archeologici: nuovi dati per il progetto ager Lucerinus dai territori di Castelnuovo della Daunia e Pietramontecorvino, in 39° Convegno Nazionale di Preistoria, Protostoria e Storia della Daunia (18-19 novembre 2018), San Severo 2019, pp.3-25. http://www.archeologiadigitale.it/attidaunia/pdf/39-Marchi_et_alii.pdf
  • G. Savino, L’archivio sequestri della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Barletta-Andria-Trani e Foggia, in Archeomafie XI (a cura di T. Cevoli), n.11 (2019), Napoli, pp.50 70. https://www.academia.edu/42170965/T_Cevoli_a_cura_di_Archeomafie_XI_2019_ISSN_2036_4539
  • M. L. Marchi-A. Frangiosa-M. La Trofa-A. Piergentili-M. Pignataro-G. Savino, Produzione e circolazione ceramica in Daunia: contributi dall’Ager Lucerinus, in Atti del Convegno Adriatlas 2019, cds.
  • M.L. Marchi- G. Forte- A. Frangiosa- M. La Trofa- G. Savino, Ricerche nel territorio di Celenza Valfortore e Castelnuovo della Daunia: contributi allo studio dell’ager Lucerinus, in 40° Convegno Nazionale di Preistoria, Protostoria e Storia della Daunia (15-16-17 novembre 2019), San Severo 2020, pp.287-302. http://www.archeologiadigitale.it/attidaunia/pdf/40_1_Marchi1.pdf
  • G. Forte, M. La Trofa, A. Piergentili, G. Savino, Ricerche topografiche tra tradizione ed innovazione: dalla Carta archeologica d’Italia all’esperienza del progetto ager Lucerinus, in Landscape: una sintesi di elementi diacronici (Atti Convegno Pisa, 24-25 ottobre 2019), cds.
Nella Puglia meridionale la facile disponibilità di argille adatte alla modellazione di forme ceramiche è elemento che nel corso dei secoli ha determinato lo sviluppo di un artigianato capace di produzioni destinate agli usi quotidiani ma anche di realizzazioni che si collocano in un ambito di pregio artistico.
Retour haut de page
Aller au contenu principal